Poesia Nuova Nuovi poeti proposti da Scrivere

Cavallaro Maria Grazia

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Cavallaro Maria Grazia Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti
nel sito:

“Il sognatore”

Amicizia

Cavallaro Maria Grazia

Poesia pubblicata il 03/07/2017 | 245 letture

“Il sognatore”Lo guardavo e pensavo:
“non avevo mai visto un uomo con le catene ai polsi volare!”
Polsi sanguinanti
segno d’una strenua lotta con la vita.
Incatenato lì, ma libero
dava alla luce se stesso.
La sua anima
congiunta indissolubilmente all’amore
volava!
Volava sopra ai fugaci sforzi della vita quotidiana.
Connesso all’ infinito dell’universo, amando,
ascoltava l’eco musicale del suo cuore
e dispiegava quella profonda energia emotiva
che l’amore sprigionava in lui .
Pensando colmava i vuoti profondi dentro di se’.
Trascendeva il dolore, la nostalgia di se stesso e
l’incertezza della vita comune.
Da lontano, osservava
con sguardo incantato e rispettoso
lo spettacolo del mondo.
Schiudendo l’anima della realtà
afferrava ciò che l'uomo non può mai abbracciare
ma solo sfiorare .
E divenne aria
affidando al vento la parte migliore di se stesso .
E divenne uragano
prorompendo nelle tenebre, squarciò il cielo
facendo dei fulmini la sua arma di rabbia
per soffocare il dolore .
E divenne amore
e sradicò il male .
E divenne marea
e con onde profonde dominò tutte le maree del mondo
e con la sua imprendibile interiorità m’ inondò!
A me che non ho mai creduto
ai sogni, ritenendoli mere illusioni
fece scoprire la bellezza dei sogni.
Di quei sogni che trasformano la fragilità in perfezione
e che anche se non si realizzeranno mai
regaleranno all’anima un soffio di vita
spezzando per un attimo
la felicità del nulla e dello spazio vuoto
e quelle potenti ancore
di una scelta rinunciataria operata per il bene altrui.
“Non avevo mai visto un uomo con le catene ai polsi volare!”
finche’ non ho conosciuto lui:
il sognatore!
Splendido nella sua unicità
ricco della vita che gli scorre dentro,
abile artista e grande autore
di meravigliose composizioni emotive
fantasmagorie di immagini
che attivano in lui cascate di sensazioni emozionali.
Folle e saggio
giovane e vecchio
affabile e superbo
gentile e ruvido
forte e debole
demonio e angelo.
Il sogno è il suo tesoro nascosto.
Il sogno è la sua forza plasmatrice .
Il sogno è il motivo che lo rende inafferrabile
è il motivo per cui egli
è sempre molto di più di quanto si possa conoscere di lui.

Nota dell'autore:

«Vive in questi versi una persona speciale."Chissà perché il vento oggi ti ha riportato da me, chissà perché oggi respiro le parole di ieri. Chissà perché non riesco a spegnerti e con la tua luce anche da lontano continui a illuminarmi l'anima. Chissà perché voglio lasciare qui per te quell'antico saluto che sapeva di sincerità e affetto anche se non lo vedrai mai. Chissà perché alcune cose si fanno senza un senso . Forse perché l'anima ha sempre le sue ragioni che la ragione non può comprendere e oggi mi manchi. "»

 
<< Successiva
<< Successiva di Cavallaro Maria GraziaPrecedente di Cavallaro Maria Grazia >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Nuovi autori:

Autori piu' pubblicati:


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori: