Poesia Nuova Nuovi poeti proposti da Scrivere

avidadiva

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

57 poesie:



La più letta…

Pubblica in…




Poesie più recenti
nel sito:

La collezionista

Introspezione

avidadiva

Poesia pubblicata il 10/07/2017 | 322 letture

La collezionista
"In principio era il verbo."
Tartassato aromatico
più delle selve salvifiche
re della notte eterna
luce splendore nel tratto
ombroso tra curva e dietrofront.

A ridosso cambi d'abito
sgargianti colpi d'ala
e su tutto la collezionista.
- D'ossa? - Portava sandali
e lacci alle caviglie, sonagli
per preavvertire il sordo.

Le piaceva il pasticcio posticcio
la gravità di pensiero
il Caos alle porte dell'universo.
Voleva sentirsi viva tra epigrafi
e specchi, rocambolesche imprese,
scalpelli, orpelli. Scalfire pietra

dura modellarla su misura.
E il granello disperso, immenso
nella sua insignificante vacuità.
Voglio il labirinto seguire
l'istinto dire sì o no
al creato stendere i panni

quando piove ritirarli al sole.
Risvegliami dopo la tempesta
approderò al grido dell'aquila.
Le barche hanno barattato remi
e reti. Conoscono la perversione
dell'onda: potrebbe portarsi via vite e vite.

In silenzio senza alcuna pietà.
 
<< Successiva
<< Successiva di avidadivaPrecedente di avidadiva >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Nuovi autori:

Autori piu' pubblicati:


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori: