Poesia Nuova Nuovi poeti proposti da Scrivere

Sildom minunni

Ha scritto anche…

Sildom minunni non ha pubblicato altre poesie.

Pubblica in…




Poesie più recenti
nel sito:

Tra le radici del pino

Riflessioni

Sildom minunni

Poesia pubblicata il 01/04/2018 | 222 letture

D’erica, e scapigliati e ammatassati,
simili a orzati capelli l’acido
e brulloso suolo, come di bianco
le vergini di Vesta adornano

la brughiera. Giace la gota umida nel
pallore, il capo rivolto al Dozmary
blu, ma l’occhio é muto! Slabbrato
l’ usbergo, frantumato nel costato.

Tra le palme la fidata alabarda,
eppur penzola al collo il paraclito,
non scorgo l’heroon sulla Brown Willy

né la croce accoglie lacrime alcune.
E presentati, esule disperato,
l’ amata Patria non ricorda chi sei!.
 
<< Successiva
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Nuovi autori:

Autori piu' pubblicati:


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori: