Poesia Nuova Nuovi poeti proposti da Scrivere

marco vallefuoco

marco vallefuoco

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

25 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

marco vallefuoco Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti
nel sito:

Fatto così

Introspezione

marco vallefuoco

Poesia pubblicata il 19/04/2018 | 258 letture

Vado da un estremo all’altro
vivo la notte e il giorno
senza mai voltarmi indietro
senza badare al tempo.
Riavvolgo il nastro ogni volta che sbaglio
e se cado mi rialzo... cercando un nuovo appiglio.

Guardo l’alba.
Guardo il tramonto
e su ogni sfumatura ci disegno la mia vita.
...Il mio tracciato.

Giro come gira il mondo
vado in alto e vado a fondo
...tutto in un secondo
senza mai un rimpianto.
Metto da parte la ragione quando non capisco
faccio le coccole al mio gatto se mi sento solo.

Ogni attimo è un respiro
che si perde in un istante
una stella che si accende...
...e come niente... poi si spegne.

Mi muovo come fossi un gatto
passo felpato e guardingo
l’occhio sempre attento
sempre pronto e sveglio.

A volte sono strano
a volte sono matto
divido il giusto da ciò che è sbagliato
quando ho torto chiedo scusa
faccio ammenda e pago il conto.

Tutto scorre via veloce
prende forma poi sparisce
come un’estate che finisce
e si porta via la luce.

Rotolo tra il cielo e il mare
mentre tutti fanno a gara per non farsi male
io cerco di volare
amare
vivere
cantare
sognare.

Quando mi sento perso
guardo l’universo
ascolto le sue note mentre invento nuove rime
nuovi percorsi
nuovi versi
nuovi modi per accendere i miei sensi.

Non ingabbio mai un pensiero
come nasce così vola via libero e sincero
privo di inganno.

No fingo mai un abbraccio
non fingo mai uno sguardo
e il mio riflesso mostra solo ciò che sento dentro
quello che provo... quello che sono.

Vado a spasso.
Getto via un sasso
riscrivo il mio destino
tra un pensiero e un sorriso.

Imbroglio e sbroglio con astuti trucchi
creando nuovi giochi
nuovi passatempi
distraggo con estrema abilità gli occhi dalla realtà.

Cavalco i sogni come fossi il loro re
...e al risveglio li ritrovo ancor vicino a me.
La fantasia mi spinge
l’immaginazione poi dipinge il mondo che mi avvolge.
Fatto così

Nota dell'autore:

«-Fatto così-©2018- by Arkom freeflight»

 
<< Successiva
<< Successiva di marco vallefuocoPrecedente di marco vallefuoco >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori: