Poesia Nuova Nuovi poeti proposti da Scrivere

Stefano Panozzo

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

21 poesie:



La più letta…

    La sua poesia più letta:

  • Sei te

Pubblica in…

Ha una biografia…

Stefano Panozzo Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti
nel sito:

Di te, con te

Riflessioni

Stefano Panozzo

Poesia pubblicata il 19/11/2018 | 66 letture

Usa i tuoi tratti leggeri di vermiglie fronde,
per parlarmi di te, dei tuoi colori,  
cingendo il fusto secolare sulla terra, 
fatta di gioie e di dolori. 
Io che non sono vento,
allorché seguo tempesta su tempesta, 
se potessi, se solo tu scegliessi,
saprei arrivare e parlar di te,  con te
di quel che ti pare, 
non importa se le foglie, figlie di una inerte giornata, 
danzano caduche in balia degli alisei 
e come una mano che passa tra i tuoi capelli,
ti accarezzano con l’amore di una sposa dall’amato, 
che sa compiacer chi vuole amare, 
delicato. 
Un po’ come cogliere il più bello dei fiori, 
non importa se cadono le foglie, 
mi senti? 
Li senti i profumi? E i colori? 
Sei bella ora e lo sarai per sempre.
E da te non è sera, ma focolare, 
non labbra, ma frutto dolce di stagione 
in mezzo a una tempesta 
ove tutto è calmo o almeno cosi pare 
e trillano i bimbi attorno al focolare,
riflesso nel profondo dei tuoi occhi 
e  del mio cercar ció che m’è caro,
di sentir il labbro mio tra i tuoi denti 
e non cercar dentro ai vent’anni solamente
ció che certo è raro, ma nemmeno di altri tempi
e vissero tutti felici e par contenti.
Mentre la luna si spegne Illuminando lo sguardo mio,
che guada il fiume ma rimane ad aspettare ,
seduto sulle sponde,
raccontando l’emozione di un destino fatto a caso,
mentre cadono dall’alto le stagioni con la brezza,
di quel fior che mi accarezza tanto amato tra le fronde. 
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Stefano PanozzoPrecedente di Stefano Panozzo >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Nuovi autori:

Autori piu' pubblicati:


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori: