Poesia Nuova Nuovi poeti proposti da Scrivere

Stefano Panozzo

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

45 poesie:



La pi¨ letta…

    La sua poesia pi¨ letta:

  • Sei te

Pubblica in…

Ha una biografia…

Stefano Panozzo Leggi la biografia di questo autore!




Poesie pi¨ recenti
nel sito:

Giuda

Riflessioni

Stefano Panozzo

Poesia pubblicata il 25/11/2018 | 292 letture

Per la prima volta non dir˛ parole mai ascoltate,
mi vestirˇ del mio color migliore
indossando un vestito usato, quello di tutte le giornate.
Non abbiamo che questo, il resto,
pretendono di farlo gli altri
ricoprendoci con il loro perbenismo.
Fanno di noi bestemmia oppure ci ricoprono di santi,
quelli che non pagano mai,
e per la prima volta saranno facciate bianche,
(loro lo sanno),
da rifare quante volte lo vorranno.
Ti chiedono compenso per un sogno mai vissuto,
dicendo male su quel che non sei stato
per poi elargire colpe
dicendo che hai mancato.
Vivo le giornate realizzate in una vita a tutti i costi,
viaggio dopo viaggio, sempre fermo in mille posti,
a far di conto sul prezzo che ho pagato,
per una libertÓ piena di sogni a far polvere in soffitta,
per una veritÓ da niente,
piena di parole e di consigli da saccente,
di chi sa solo urlare forte,
parole come le bugie, che hanno le gambe Corte.
Hai visto quante scuse validate a dire tutto e niente?
per tutte le veritÓ che ivi ho scorte,
quando per salvarti hai chiuso impannate
e sbarrato porte.
Lo senti? anche se Ú sera e piove forte,
Il gallo ha giÓ cantato e per tre volte.
 
<< Successiva
<< Successiva di Stefano PanozzoPrecedente di Stefano Panozzo >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne Ŕ vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonchÚ qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori: