Poesia Nuova Nuovi poeti proposti da Scrivere

Mauro Maschiella

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Mauro Maschiella Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti
nel sito:

A mia madre

Famiglia

Mauro Maschiella

Poesia pubblicata il 09/01/2019 | 70 letture

E’ finita cosi madre mia
nel pieno inverno,
forte, gelido il vento
ha spazzato via le pene
e la sofferenza tua
specchio del divenire
prossimo l’inverno della vita mia.
Oltrepassando le nubi
il canto della morte
ormai si è posato sulla tua fronte.

Spenta la luce negli occhi
piagato il tuo corpo,
di lugubri campane
cupo il suono dei rintocchi
a destare i miei prossimi dì.
Tenere voci del passato
non arse dal vento,
mai soddisfatte tentano voli là
dove il sole s’è franto.
E’ calata l’ombra e
mentre ti spegni
speranza, vuota è la via
mi manchi mamma mia.

Ma senza chiedere al cielo ferite di sole
cammino nell’ombra dei dritti binari
che dirigono al porto
da cui fuggire tentiamo.
Oh falce di luna calante
morte che chiama impellente
me pure,
quando l’ultima spira?

Laggiù in fondo al viale
alla tua croce sale
e lenta si alza
si alza nel cielo
una mia assurda
preghiera al Dio
che non so più trovare.
Più nulla stanca nel
dolore da portare.

Nota dell'autore:

«Esattamente un anno fa moriva mia madre dopo dieci mesi di atroce agonia.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Mauro MaschiellaPrecedente di Mauro Maschiella >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Nuovi autori:

Autori piu' pubblicati:


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori: