Poesia Nuova Nuovi poeti proposti da Scrivere

Gabriella Giusti

Gabriella Giusti

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

79 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Gabriella Giusti Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti
nel sito:

Er Basilico

Dialettali

Gabriella Giusti

Poesia pubblicata il 26/03/2019 | 191 letture

Er Basilico
Nell’orto fra er sedano er prezzemolo
n’à pianta de basilico vanitosa
vezzosa verdeggiante,
se bea de se stessa.

Dice... Ammazza quanto so bona
tu sedano sei arto allampanato
come nò stecco,
tu prezzemolo sei n’à pianta rurale
n’à contadina,
nun hai contegno.

Io so regale
n’à regina,
n’à pianta raffinata
sò la preferita in cucina
profumata bella,
le fojlie mie so grandi delicate
su la pizza so n’à delizia,
pè l’occhi e pe er palato.

E mò basta!
C’ò sta vanteria,
sarta su incavolato er sedano,
nun te sopporto più
chi te credi d’esse?

Anch’io so importante
forse più de te
sò usato in cucina
sera e matina,
sò allampanato come dichi tu
ma so forte robusto
nell’orto ce stò sempre,
mentre tu
ce stai d’estate
poi nun ce stai più.

C’hai raggione risponne er prezzemolo
pur’ io so importante
me chiamano prezzemolina
stò immezzo a tutti i cibi in cucina
di me non si può fà a meno
più de te, che te credi d’esse regina.

Basilico sta attento
stà arrivà n’a lumachina,
ha fame poverina.

Oh no!
Aiutateme pe carità
stà a salì su de me,
majna le mie fojlie.

Noi nun potemo fa gniente pe te
anche per lei sei la preferita.

Porca miseria boia
che disdetta,
esse la più saporita
nell’orto e in cucina.

Che c ‘e voi fà
te devi rassegnà
è la vita.
 
<< Successiva
<< Successiva di Gabriella GiustiPrecedente di Gabriella Giusti >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori: