Poesia Nuova Nuovi poeti proposti da Scrivere

Pasquale Vulcano

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

44 poesie:



La più letta…

Pubblica in…




Poesie più recenti
nel sito:

La voce del mare

Introspezione

Pasquale Vulcano

Poesia pubblicata il 19/06/2019 | 71 letture

E sento la tua voce che rimbomba
e si dischiude in un boato e scioglie;
poi ti ributti indietro e taci un poco
ma intorno espandi, mare, il tuo respiro.

Ora sei calmo ed è come un fruscìo,
che sembra accarezzare le mie orecchie,
nel mentre all’orizzonte il giorno muore,
tra quegli sprazzi rossi come il fuoco,
là dove, lento, il sole poi si spegne.

I miei pensieri scorrono veloci
e il suo ricordo, m’attanaglia il cuore
come eco di memoria, che non placa
l’anima affranta dopo il triste addìo!

Non resta adesso nulla dei bei giorni,
allor che il sole mi brillava in fronte
e melodìa veniva da queste onde,
ora rimaste con un suono fioco,
un’eco di quel canto e di quel sogno!

Ascolto il tuo respiro e la tua voce
in questo sciabordìo delle onde a sera
e ti confido, mare, quel dolore,
che ancora il tempo non si porta via;
ma quando lieve sale, la tua brezza

asciuga queste lacrime e lenisce
la pena che tormenta e mai finisce!
La voce del mare
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Pasquale VulcanoPrecedente di Pasquale Vulcano >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori: