Poesia Nuova Nuovi poeti proposti da Scrivere

sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

1948 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti
nel sito:

Uomini e donne al centro della vita

Riflessioni

sergio garbellini

Poesia pubblicata il 13/02/2020 | 90 letture

Prima l’uomo e poi la donna
voglio qui analizzare,
perché questo è un argomento
stranamente singolare.

L’uomo pensa inutilmente
d’esser grande ed immortale,
mentre invece è solamente
...un pericolo mondiale!

Si fa strada nello studio
per raggiungere la gloria,
ma rimane prigioniero
della brama di vittoria!

L’arroganza lo sospinge
verso il lusso ed il denaro
e col tempo si dimostra
d’esser cinico ed avaro!

Mentre un altro tipo d’uomo,
serio, umile ed onesto,
s’accontenta del lavoro
per un vivere modesto!

Lui non cerca la ricchezza,
ma durante l’esistenza
vuole star con la famiglia
in totale compiacenza.

Poi c’è pure un terzo uomo
che trascina la sua vita
ai confini della legge
come un truce parassita!

Questo è l’uomo in generale:
tre soggetti differenti
dai concetti ben distinti
e diversi in sentimenti.

Per la donna è cosa nota
che il discorso è più complesso,
perch’è molto misteriosa,
ma ci proverò lo stesso!

Nella vita della donna
la bellezza è assai importante,
perché ciò la fa sentire
più felice e affascinante.

C’è la femmina ambiziosa
che non va per il sottile
e si arrampica nel tempo
con furbizia signorile

per raggiungere la valle
della facile ricchezza,
perché esige lusso e soldi
e un futuro di certezza!

C’è la donna sfortunata
che credendo nell’amore
si ritrova poi invischiata
sulla via del disonore!

Ma c’è quella genuina
che desidera soltanto
un marito assai fedele
e un amore sacrosanto.

Poi c’è pure un altro tipo,
è la donna forte e fiera
che s’impegna ad onorare
la sua splendida carriera.

Ma la donna dei poeti
è una dolce creatura
che ci affascina la vita,
bella come la natura.

Uomo e donna nella vita:
un binomio in comunione
perché sempre accomunati
nell’amore con passione.

Donne e uomini da sempre
elargiscono la vita ...
ed è a lor che noi dobbiamo
...gratitudine infinita!

Nota dell'autore:

«Dapprima Adamo e poi Eva sono stati i promotori della vita del mondo, uomini e donne da sempre hanno generato i figli che a loro volta ha lasciato l’impronta del loro passaggio regalando agli eredi la possibilità di vivere e far vivere il mondo nei secoli a venire. Uomini e donne sono le icone della vita, noi personalmente siamo i loro figli e abbiamo l’onere e l’onore di lasciare anche noi il segno del nostro passaggio su questa vita e su questa terra con i discendenti che verranno. E’ una girandola infinita, ma fa parte della vita.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori: