Poesia Nuova Nuovi poeti proposti da Scrivere

Donatella bassani

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…




Poesie più recenti
nel sito:

Domani, una rosa rosso sangue

Introspezione

Donatella bassani

Poesia pubblicata il 01/03/2020 | 308 letture

Domani, una rosa rosso sangueQuante volte ti porgi le stesse identiche domande.
Ti guardi e ti riguardi e mentre il tempo ti scivola accanto,
i giorni sfioriscono e le stanze sono sempre più stanche,
continui a fare le stesse
identiche domande...
Quel vestito troppo accollato, piagato bene sulla sponda del letto e uno specchio che ti guarda come se dovesse implodere e spaccare tutto.
Rompere ogni vetro scuro.
Frantumare silenzi e parole troppo spente.
Dimenticare le "voci" delle "donne" che da
troppo tempo sono sedute dentro di te ad
aspettare.
Sperare ancora. Ancora una volta, sempre domani
In un ennesimo giorno, la facciata di un’altra occasione
dimenticato, nel viso rotto, pelle sfregiata e il dentro dimenticato
negli argini invisibili.
Ancora un giorno ancora.
Silenzi e mani raccolte e bucate che
aspettano un qualcosa, anche solo bricciola
ed un domani che non
arriverebbe mai.

Passando una mano tra i capelli,
pieghi un po’ la testa ed eccoti dinuovo al
punto di partenza.
Sempre la stessa cosa. La stessa maledetta domanda che rimbalza nelle icone della gente che ti passa attraverso.
Sognavi e basta.
Eri il sogno di te stessa.
Non potevi immaginare, che un giorno come un
altro, avresti amato le mani sbagliate.

Si.
Non potevi immaginare.
Che d’amore si può morire.
Che "non gridare" è il sinonimo
di quello che "alcuni" chiamano
debolezza.

Non potevi sapere.
Non avresti mai detto e mai immaginato,
che quel che colora di rosa, può uccidere
di rosso sangue.

No, non potevi certo sapere, che
in nome dell’ amore, puoi soffocare
in quelle mani sporche, fino a
morire.

Io lo so!
Che non potevano saperlo.
Erano solo donne.
Donne che ricamavano sogni e verità
apparenti.

Non esiste spazio, per un margine d’errore
e per domani poter dire
"io, non lo sapevo!"
 
<< Successiva
<< Successiva di Donatella bassaniPrecedente di Donatella bassani >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori: