Poesia Nuova Nuovi poeti proposti da Scrivere

sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

2177 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti
nel sito:

Com’è bello sognare ad occhi aperti

Fantasia

sergio garbellini

Poesia pubblicata il 20/10/2020 | 59 letture

I sogni della vita sono tanti,
iniziano negli anni giovanili,
proseguono in tempi più importanti
fin quando poi ... svaniscono febbrili!

Son belli i sogni anche se illusori,
ci fanno passeggiare sulla luna
per poi sparir con timidi pudori
non trasmettendo sicurezza alcuna.

Però in compenso aiutano a pensare
di vivere in un mondo tutto rosa,
laddove ci si può incamminare
per una valle verde ed armoniosa.

D’altronde se puntiamo sullo studio,
oppure a un posto fisso di lavoro,
il cuore non avrà nessun tripudio,
perché poi finiremo ... in mezzo al coro,

così faremo parte della schiera
dei soliti, normali cittadini
che vivono, ma senza far carriera,
ovvero ... limitati nei quattrini!

A fronte dei problemi della vita
che pesano sul viver quotidiano,
è meglio star lontan dalla salita
e scendere in discesa piano piano

sognando spesso dei castelli in aria
che spingono la dolce fantasia
ad una vita più straordinaria
nuotando dentro un mare di follia!

Provare ad acquisir quei desideri
che sfuggono al controllo della vita,
volare con fantastici pensieri
provando l’emozione più infinita.

Sentirsi, seriamente, un personaggio
amato e rispettato dalla gente,
entrare in quel famelico ingranaggio,
che in genere ci sfugge immantinente.

Sognar di conquistare quell’amore
che sfugge lesto al pari di un’anguilla,
sentire la passione dentro al cuore
e vivere una vita più tranquilla.

A letto, con lo sguardo sul soffitto,
passare da una scena a un’altra scena
e mai sentirsi povero e sconfitto,
ma conquistando la vittoria piena.

Si naviga così, in cielo aperto,
non ci son mai barriere da saltare,
perché ci guida il nostro istinto esperto,
lui sa come si deve navigare.

I sogni son fittizi, ma leali,
c’insegnano a volare coi pensieri
creandoci le basi principali
per farci esaudire i desideri.

Il cuore sogna e prova, finalmente,
ad esultare di soddisfazione,
lontano dalla vita deprimente
che non ci offre mai un’occasione!

Sognando ci si accorge che nel mondo
non c’è soltanto insofferenza immane,
ma dentro il nostro intimo profondo
ci son riposte le risorse umane.

Pertanto è bene, in critici momenti,
spronar la nostra vasta fantasia
a pilotarci oltre i turbamenti
per farci ritrovare l’allegria.

Al giorno d’oggi è meglio che sogniamo,
perché altrimenti andiamo in depressione,
è colpa della vita che facciamo ...,
è meglio allor ... sognare un’evasione!

Nota dell'autore:

«La vita, sia quella di oggi oberata dal virus, che quella tradizionale sono vissute con sufficienza viste le difficoltà con cui bisogna muoversi all’interno delle stesse. Quindi è meglio non pensare ai problemi quotidiani e immergersi nei sogni per vivere attraverso la fantasia quelle speranze che nella vita stessa sono irraggiungibili, sognare poi fa bene allo spirito visto che le soddisfazioni personali latitano al cospetto della realtà quotidiana che non lascia spazio alla realizzazione dei sogni.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Nuovi autori:

Autori piu' pubblicati:


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori: