Poesia Nuova Nuovi poeti proposti da Scrivere

sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

2226 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti
nel sito:

Considerazioni sul mondo e sulla vita

Riflessioni

sergio garbellini

Poesia pubblicata il 11/11/2020 | 58 letture

Ma quanti anni ha il nostro mondo?
Qualcuno dice più di tre milioni!
Qualc’altro afferma cinque- sei miliardi,
un dato ch’è soggetto a discussioni!

Il nostro mondo è vecchio e malandato,
è l’unico però che ci ha permesso,
nel corso della placida esistenza,
di vivere tranquilli nel complesso!

La nostra vita è un dono divino,
ma l’uomo si considera immortale
e non accetta che quest’avventura ...
avrà un giorno un ... cinico finale!

La vita dura trentamila giorni,
qualcuno muore prima del dovuto,
qualc’altro che li supera è ... scaduto,
per tutti poi c’è il buio irresoluto!

E’ l’uomo che si celebra al di sopra
di mille e arcane regole divine,
non vuole sottostare ad un verdetto
che ne sanzionerà la mesta fine!

In questa vita si vince e si perde
ed ogni giorno dobbiamo affrontare
i compiti assegnati dal destino
che certo non si possono ignorare!

La collettività ce lo sappiamo
è fatta di persone positive,
di gente che lavora onestamente,
ma pure di canaglie turbative!

Pensiamo solo ai soldi ed il traguardo
diventa una tremenda fissazione,
però il futuro che non è tranquillo
trasmette un’accorata delusione!

Il tempo delle mele è terminato,
rimangono le foglie sotto al fusto,
la frutta sta sui banchi del mercato ...,
e vivere così ... c’è poco gusto!

Ci alziamo la mattina di buon’ora
per prendere la macchina al parcheggio
e si deve aspettare la consorte
che tarda sempre, ogni volta è peggio!

La vita se ne va, ma cosa resta?
Se sei un uomo carico di gloria
col tempo farai parte degli eroi
ch’emergon nelle pagine di storia!

Sennò, purtroppo, se non hai lasciato
nessuna traccia della tua presenza,
il tuo nome e cognome in questo mondo ...
...attesterà la naturale assenza!

Sappiamo che la vita è un’avventura,
per questo la dobbiamo rispettare,
dobbiamo sempre e solamente amare
il prossimo ed in modo peculiare!

Riguardo al mondo lo vorrei cambiare,
ma mi risulta troppo complicato
e non saprei da dove cominciare ...,
perch’è davvero alquanto disastrato!

Dimentichiamo gli anni del passato
ed iniziamo un viaggio nel futuro
lasciando stare ... ciò ch’è stato ... è stato,
per un progetto nuovo e duraturo!

Perciò è cosa logica, reale,
e vivere è un dovere rispettoso,
attraversiamo i giorni della vita
in modo regolare e dignitoso!

La vita ci appartiene di diritto,
perché ci ha generato nostra madre
c’ha ricambiato a letto fedelmente
l’amore che le offriva nostro padre!

Ed in silenzio un giorno ce ne andremo,
nel mentre resterà in piedi il mondo
convinto d’esser vivido e potente,
nel mentre ... si trascina moribondo!

Nota dell'autore:

«In verità nessuno lo sa quanto sia vecchio il nostro tanto amato mondo. Purtroppo risente della sua vecchiaia in modo enorme, visto che è alquanto bistrattato dall’uomo che non lo rispetta come dovrebbe. L’età del mondo dev’essere considerevole in quanto non possiamo attestarla con sicurezza visto che neppure i grandi scienziati son riusciti in questa ricerca. Il mondo sta resistendo a tutte le disavventure, ma certamente ne accusa il peso di questo onere attraverso gli anni che si misurano in una quantità davvero imprecisa.»

 
<< Successiva
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Nuovi autori:

Autori piu' pubblicati:


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori: