Poesia Nuova Nuovi poeti proposti da Scrivere

sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

2579 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti
nel sito:

Donna fatta a pezzi con la motosega

Donne

sergio garbellini

Poesia pubblicata il 25/11/2021 | 203 letture

25 Novembre – Giornata contro la violenza sulle Donne!

Un’altra donna è stata assassinata
e fatta a pezzi con la motosega!
Un atto sconvolgente, allucinante ...
e se ha figli ... cosa gli si spiega?

Aveva il corpo sparpagliato a terra
a mo’ di semicerchio, uno scenario
orribile a vedersi e doloroso,
un macabro delitto volontario!

La donna aveva trenta- quarant’anni,
di carnagione bianca, ritrovata
semivestita nelle parti basse,
abbandonata lungo una scarpata.

Possiedo una coscienza ed è per questo
ch’esprimo il mio profondo disappunto!
Ma in quale società stiamo vivendo?
Il massimo degrado è già raggiunto!

E gli assassini girano tra noi
indisturbati, come dei civili
che vanno dentro ad un supermercato!
Son luridi animali, pazzi e vili!

L’amore è un labirinto misterioso
che muove i fili della gelosia,
ma che non può portare ad un delitto
così efferato, questa è una follia!

Viviamo dentro un mondo di assassini
che vivono soltanto di possesso!
Ancor non si conoscono i motivi,
però presumo che riguardi il sesso!

La cronaca è spietata, lo sappiamo,
l’indagine è in mano agli inquirenti,
speriamo che li scoprano al più presto
quei truci criminali, delinquenti!

La vita è un dono e va rispettata,
nessuno ce la può strappare via
e chi lo fa usando la violenza
dimostra una terribile follia!

Chissà chi era quella poveretta ...?
Non era una comune prostituta ...
e quindi qualche madre di famiglia!
Però la mia coscienza si rifiuta

di fronte a una vicenda spaventosa,
perché la vita umana è sacrosanta
e la legge divina in questo caso
non può in alcun modo essere infranta!

Un’altra donna uccisa? Non fa storia!
Ma questo corpo è stato fatto a pezzi
e non potevo starmene in silenzio
ad ascoltare poi i pettegolezzi!

Son sceso in campo con la mia coscienza
per dire basta a dei femminicidi
che si trascinan già da troppi anni,
è ora di bloccare questi eccidi!

La donna vuole vivere l’amore
con l’uomo che riesce a conquistarla,
donandole passione e sentimento,
nessuno ... ha il diritto d’ammazzarla!

Nota dell'autore:

«Oggi, 25 novembre, si celebra la giornata contro la violenza sulle donne ed ho voluto scrivere questi versi carichi di rabbia contro delinquenti disumani che usano la violenza per dimostrare il proprio potere maschile e l’odio contro le donne che si rifiutano si aderire alle loro imposizioni cariche di violenza. La donna vuole amare ed essere amata, ma nello stesso tempo esige rispetto e quando il proprio uomo non dimostra più quei requisiti con i quali era riuscito a conquistarla, lei ha il diritto sacrosanto di non sentirsi più disposta a tollerare le sue manifestazioni intolleranti.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Nuovi autori:

Autori piu' pubblicati:


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori: