Poesia Nuova Nuovi poeti proposti da Scrivere

sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

2579 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti
nel sito:

Forse, vi ho salvato la vita

Riflessioni

sergio garbellini

Poesia pubblicata il 29/11/2021 | 85 letture

Se penso alla tenacia di mio nonno
che lavorava da mattina a sera ...
invece, io, son vittima del sonno
e m’addormento, qui, sulla tastiera

del mio computer, faccio una fatica
a mantenermi sveglio, perché gli occhi
si chiudono, ed in men che non si dica,
scrivendo i versi ... faccio dei pastrocchi

perché gli errori sono sempre tanti
e cerco di correggerli, ma, invano,
...le palpebre mi scendono davanti
e, pur, con uno sforzo sovrumano

non mi riesce di veder la scritta
sul mio pc, mi sono coricato,
col mal di testa, in preda alla sconfitta,
e, subito, mi sono addormentato.

Ma dopo il risveglio mi è venuto
il dubbio che quel senso di malore
doveva imputarsi, in assoluto,
al farmaco prescritto dal dottore.

Sentivo che annullava l’energia ...
ho preso le compresse e... l’ho gettate!
Infatti il giorno dopo, l’ironia
il buonumore e risa improvvisate

han preso il posto di quel mancamento
e, allor, mi sono proprio scatenato
sul mio pc, con il componimento
d’un testo sul malessere accertato.

... Ed ho descritto i sintomi accusati
per colpa delle pillole: il malore,
disturbi vari, i sensi un po’ annebbiati
ed il cervello schiavo del torpore.

Ho completato il tutto, l’ho stampato
e sono andato all’AS. L. dal direttore
che ha letto il testo e, quindi, mi ha lodato
per la solerzia e il gesto che fa onore.

Tre giorni dopo ... un noto giornalista,
mi ha chiesto spiegazioni più concrete
nel corso d’una insolita intervista,
volendo informazioni più complete ...

...Quei farmaci ... son stati ritirati ...,
in quanto in breve tempo fu accertato
...che avevan dei valori squilibrati ...,
qualcuno, certamente, ... avrò salvato!

Nota dell'autore:

«Prendiamo spesso tante medicine, molte ci aiutano a vivere bene e guarire in fretta da qualche malessere, in questa trama sono incappato in una medicina squilibrata nei suoi valori che mi stava causando fastidi tremendi ai quali non potevo sottrarmi, fortuna vuole che il sospetto è stato avvalora dalle analisi e così il prodotto è stato ritirato dagli scaffali, errare humanum est, ma qui si tratta della salute dei cittadini che si devono curare per vivere in modo adeguato, purtroppo anche la scienza a volte prende qualche abbaglio.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Nuovi autori:

Autori piu' pubblicati:


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori: