Poesia Nuova Nuovi poeti proposti da Scrivere

sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

2768 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti
nel sito:

Tra madre e figlia intesa in famiglia

Famiglia

sergio garbellini

Poesia pubblicata il 12/06/2022 | 144 letture

“Non hai capito niente della vita!
Io son tua madre e te lo devo dire,
l’amore è una girandola d’eventi,
a sedici anni non si può soffrire

per un ragazzo conosciuto a scuola,
...all’Università conoscerai
dei nuovi giovanotti intraprendenti
ed ogni volta t’innamorerai ...

I primi amori son pericolosi,
son loro che ti portano a sbagliare!
La prima delusione nell’amore
è quella che ti fa più disperare

e sembra che ti crolli il mondo addosso,
ma serve ad acquisire l’esperienza,
la vita è sempre piena di problemi
e devi superarli con pazienza!

Per questo che ti dico come madre:
non farne un dramma, tanto il vero amore
l’incontrerai in futuro all’improvviso
e ti farà tremare forte il cuore!

Perciò non aver fretta nell’amore,
col tempo avrai parecchi spasimanti,
attenta a sceglier solo quello giusto,
sennò avrai tantissimi rimpianti!

Avanti su, non farne una tragedia,
sei giovane, sei bella, intelligente,
conduci la tua vita in modo serio,
ascolta il mio consiglio fedelmente! ”

Rispose la figliola alquanto affranta:
“Ma io ne voglio solamente uno,
non m’interessan gli altri spasimanti,
lo amo tanto, lui si chiama Bruno!

Siam stati quattro mesi sempre insieme,
m’ha posseduta più di qualche volta,
ma fa la gattamorta un po’ con tutte,
capisci mamma perché son sconvolta?”

Rispose la sua amata genitrice:
“Tu stai vivendo adesso tutto quello
che io ho passato già da ragazzetta,
mi sembra un fastidioso ritornello!

In tanti mi facevano la corte,
per me tuo padre è stato il terzo uomo
e l’ho sposato con la gioia in cuore
perché s’è dimostrato un gentiluomo!

Ed ora c’hai scoperto il mio passato
non far gli stessi errori, ti scongiuro,
la mia esperienza possa al fin servirti
per affrontare meglio il tuo futuro! ”

Ci fu un silenzio lungo e riflessivo,
la giovane guardò la propria mamma
e disse: “Grazie tante pei consigli
mi serviranno ad evitare un dramma!

Ma è la prima volta che noi due
abbiamo avuto un dialogo diretto
su cose che riguardano le donne,
in genere parlavo con rispetto,

seppure con l’affetto in fondo al cuore,
adesso t’ho sentita più vicina,
abbiam parlato come due sorelle,
capisci che non sono più bambina.

Sei diventata una fedele amica,
da oggi in poi io t’aprirò il mio cuore
per confidarti tutte le mie pene
qualora incontrerò un nuovo amore! ”

Ci fu un abbraccio molto caloroso,
la madre strinse al cuor la sua bambina
che dopo l’inesperta adolescenza
pian piano è diventata ... signorina.

Il dialogo è servito per sancire
l’intesa molto intensa e assai gradita,
perché la figlia possa nel futuro
gestire, più tranquilla, la sua vita!

Nota dell'autore:

«A volte i figli crescono senza mai ascoltare i genitori, fin quando non c’è qualche problema e allora la madre si accorge che la figlia non è in condizioni normali e soffre irrimediabilmente, quindi è arrivata l’ora di intervenire con la propria esperienza di donna in campo sentimentale e redarguisce la figliola, al ché la figlia stessa si accorge di avere bisogno dei consigli della madre che ora vede come una sorella maggiore e non la teme.»

 
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Nuovi autori:

Autori piu' pubblicati:


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori: