Poesia Nuova Nuovi poeti proposti da Scrivere

Alex vento

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

La più letta…

Pubblica in…




Poesie più recenti
nel sito:

Le 7 poesie di Alex vento

La morte di Marco

Cronaca

Alex vento

Poesia pubblicata il 12/03/18 | 40 letture


Finiscono i tuoi giorni
nel lago di Garda,
solo sedici anni e lassù,
nessuno che ti guarda.

Una morte incerta
forse un incidente,
una vita così corta,
dormi in un lago di bestie.

Marco si è perso,
si è perso sul fondale,
come un perla
ma ……


Leggi la poesia

"Un mai nato"

Morte

Alex vento

Poesia pubblicata il 05/03/18 | 46 letture


Oh mio caro fratello mai vivo,
il nome che non ti fu dato
che al mondo tu non lasciasti un fiato.

Una brillante esistenza spenta,
un viso che non lo diventa,
strappato ai miei occhi
che non ti potranno guardare
e la pioggia che non ti potrà ……


Leggi la poesia

Sfogo n°22

Riflessioni

Alex vento

Poesia pubblicata il 17/08/17 | 258 letture


Sedersi e pensare
fluttuare e sedarsi
dal male.

Dopo tutto, tutto
migliora se non capisce
La gente m'ignora,
e finora va bene così.

Evolversi e volare
tornare e volersi
cambiare.

Sapersi salvare ci si è
persi ma ci possiamo ……


Leggi la poesia

Navigare

Introspezione

Alex vento

Poesia pubblicata il 12/08/17 | 355 letture


Solcare mari,
sollevare mondi immaginari.
Raccogliere vite impresse,
sulle pagine di diari.

Fuori piove, e c'è ……


Leggi la poesia

Me

Introspezione

Alex vento

Poesia pubblicata il 05/08/17 | 324 letture


Sono più cieco
di un cieco che crede di vedere,
ora cerco ancora di passar le tenebre.

Custodisce vita la mia cassa toracica.
esaudisce con le dita il mio io
poeta interno alla ferita aperta,

mi chiudo sotto la coperta,
quello che ho ……


Leggi la poesia

Sfogo n°14

Impressioni

Alex vento

Poesia pubblicata il 30/07/17 | 328 letture


Ho visto insetti come fate
che danzavano nell'aria,
una luce fioca che si scaglia
sulla superfice fertile del ……


Leggi la poesia

Sfogo n°47

Introspezione

Alex vento

Poesia pubblicata il 29/07/17 | 290 letture


Quando vado a sopire i tagli
mi dedico a morir soltanto
e intanto m'agito ed agisco
d'istinto primordiale come
il fiore estinto, cresce dentro
l'ombra ed esce dalla parete.
Dopo la parata della banda.
Io cado come pesce nella rete.

L'anima ……


Leggi la poesia

 

Nuovi autori:

Autori piu' pubblicati:


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori: